MACCHINARI

Parco macchine


(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)

PERNI

Organo, di forma per lo più cilindrica, che insieme al cuscinetto realizza la coppia rotoidale, che consente cioè un moto di rotazione intorno al suo asse.

I perni, alloggiati nei supporti, sia per contatto diretto sia per interposizione di cuscinetti definiscono la posizione dell'asse di rotazione del moto relativo tra due organi di macchina (coppia rotoidale); le coppie perno-cuscinetto possono essere sia del tipo a superfici striscianti lubrificate, sia del tipo con interposizione di corpi rotolanti, come sfere o rulli.

I perni possono essere organi a sé stanti, come i perni di articolazione, che si accoppiano con gli occhi di aste e forcelle realizzando cerniere di sistemi articolati, e gli spinotti (caso dell'accoppiamento biella-stantuffo), oppure possono essere porzioni opportunamente lavorate di alberi o altri organi. In questo ultimo caso i perni si possono distinguere in perni portanti e perni di spinta (o assiali); nei primi le forze agiscono prevalentemente in direzione perpendicolare all'asse, negli altri prevalentemente secondo l'asse.

I perni portanti sono in genere cilindrici, spesso muniti alle estremità di collarini, o altri sistemi removibili che ne impediscono lo spostamento longitudinale nel supporto.

Tra i perni portanti possono essere compresi inoltre i perni a coltello, non adatti a subire spinte assiali e capaci di assorbire carichi radiali che si discostano di poco da un'unica direzione.

I perni di spinta sono generalmente a contatto con il cuscinetto lungo una porzione della loro superficie frontale, piana, leggermente conica o sferica; possono essere di vario tipo a seconda dell'entità della forza assiale che sono destinati a sopportare.

Si usano anche perni sferici per realizzare un accoppiamento sferico, detto snodo, limitato a un cono di ampiezza di norma assai limitata.

Realizziamo perni, spinotti, snodi, alberi, perni saldati, filettati con anelli elastici, e spine trasversali , perni con testa, con fresature e forature, lavorazione di estremità di steli cromati, tutti rettificati dopo trattamento termico, per non avere a pezzo finito deformazioni dovute al gradiente termico.

La nostra produzione di perni si aggira circa sui 9000 perni al mese.

La caratteristica della nostra produzione è la grande versatilità che ci permette la costruzione di particolari diversificati in piccole (anche unitari) e medie quantità.

La gamma di dimensioni lavorate spazia da diametri di 8 mm a diametri di 130 mm, con lunghezze da 15 mm a 980 mm, il peso massimo dei particolari lavorabili è 40 kg.

Per pesi superiori o dimensioni fuori range valutiamo il tipo di particolare da lavorare e la lavorazione stessa avvalendoci di aziende esterne.

A magazzino abbiamo pronti vari tipi di perni di dimensioni e lunghezze che riteniamo più comuni, temprati e finiti con trattamento di fosfatazione o zincatura elettrolitica, con realizzazioni varie, con fori da estrazione e ingrassatori, fori per spine e copiglie, per cui nel limite del possibile possiamo adattarli ad eventuali ricambi per riuscire a rispondere con la massima tempestività ad una eventuale criticità per la ricambistica.

Per migliorare il servizio ricambi express, stiamo sviluppando la lavorazione di perni già cromati e temprati o cementati e temprati pronti per essere ultimati con le specifiche del cliente.